Biografia aggiornata della rapper Doll Kill

Doll Kill

Artista: Doll Kill

Biografia

Doll Kill, pseudonimo di Giulia Galitzia, è una rapper sarda classe ’96.
Il nome d’arte le viene dato da un amico stretto e indica l’unione in contrasto tra femminilità e oscurità.

Esordisce nel 2012 con Punch Line Mixtape e successivamente collabora con diversi esponenti della scena sarda, in particolare con Kill Mauri, con cui firma a quattro mani nel 2014 l’EP intitolato Double Kill, pubblicato in free download.

A gennaio 2015 entra nel roster di TAK production, storica etichetta romana che ha lavorato con artisti come Barracruda, Il Turco e Colle der Fomento. Il 29 gennaio esce il suo primo disco ufficiale, intitolato Struggle, seguito nell’ottobre 2017 da Oh My Doll EP, progetto di quattro tracce prodotto da EkerBlow (suo fratello maggiore) e Sick Luke.
Il 12 dicembre 2017 esce You Get No Love, album di Yazee in cui compare per World is Mine.
Nel 2018 pubblica i singoli 187, Que Pasa e Grand Notorious, tutti prodotti da EkerBlow.
L’anno seguente partecipa a X Factor 13 e comincia a lavorare con il team Machete.

Il 16 gennaio 2020 esce Sulle Nuvole, singolo prodotto da Young Miles e Low Kidd, pubblicato per Sony Music Italy.
Il 6 marzo 2020 esce GarbAge, quarto disco di Nitro, in cui collabora per Blood, prodotta da Low Kidd, seguito dal singolo Orologi, prodotto da Strage e Lazza.
Ad aprile è la volta di Molly, singolo nuovamente prodotto da Strage. Tutti e tre i singoli sono accompagnati da video ufficiali.

(Foto di copertina a cura di Roberto Graziano Moro)

Ascolta su Spotify

Video

Boh Magazine presenta Factory