Noyz Narcos

Artista: Noyz Narcos Età: 40 anni

Biografia

Noyz Narcos, nome d’arte di Emanuele Frasca, è uno dei nomi di punta del panorama hardcore/rap italiano. Noyz inizia a farsi notare dalla scena fin dal 1994, cominciando come writer, ma il vero e proprio ingresso nel rap game lo si può datare 2002, quando all’età di 23 anni il rapper entra a far parte in pianta stabile del collettivo TruceBoys. La collaborazione viene sancita nell’album corale Sangue, edito nel 2003.

Parallelamente nasce il TruceKlan, progetto che coinvolge membri del TruceBoys e non solo. Questo è il primo vero periodo florido per il rapper romano, che dà alla luce Non Dormire, album che segna il suo esordio solista (2005).

Nel 2006 collabora con Chicoria per realizzare La Calda Notte, disco di 13 tracce, accompagnato da un DVD delle prime date del TruceKlan. Il singolo che dà il nome all’album viene accompagnato da un video che ben rappresenta l’immaginario di Noyz e dei rapper che con lui collaborano, tanto che per il suo essere pornografico e crudo questo non verrà mai passato da alcuna emittente televisiva.

Nel 2007 esce il suo secondo album solista, intitolato Verano Zombie. L’album deve il proprio nome ad un brano presente nel disco Non Dormire, rivisitato con Metal Carter per l’occasione, a conferma di come tutta la carriera di Noyz sia legata da un fil rouge ben evidente. Al disco collaborano membri del TruceKlan, ma anche esterni come Guè Pequeno, Danno, Marracash e Vincenzo da Via Anfossi.
Nello stesso anno

Gli anni che seguono questo disco permettono la piena comprensione dell’immaginario di Noyz e del TruceKlan al pubblico, grazie a due uscite non ufficiali ma comunque importanti: la raccolta Ministero dell’Inferno del TruceKlan, in cui Noyz è uno dei tanti MC a comparire, e il progetto realizzato in binomio con Gengis Khan The Best Out, che nel 2009 verrà arricchito di un secondo volume.

Guilty, terzo disco pubblicato nel 2010, è la consacrazione definitiva di Noyz Narcos come uno dei big della scena italiana. Nel progetto il rapper romano risponde a un gran parlare della stampa generalista sul suo conto e su quello del suo gruppo, fornendo tratti più introspettivi della sua personalità.

Dopo tre anni di silenzio, il 9 aprile 2013 esce Monster, album anticipato dal singolo Game Over nel maggio 2012. Il disco debutta alla settima posizione della classifica FIMI e consolida la già salda posizione di Noyz nella scena rap italiana.

All’interno del disco è presente la prima di una lunga serie di collaborazioni con il producer Fritz Da Cat: nel 2015 arriva il loro album collaborativo,  intitolato Localz Only. Anche in questo caso è evidente la passione di Noyz Narcos per una scrittura di tipo filmico, che fa dei suoi brani vere e proprie sceneggiature in rima: l’immaginario predominante del disco — sin dalla copertina — è quello del cinema western, che permea tutti i videoclip dei singoli estratti.

Il 13 aprile 2018 esce il suo quinto album ufficiale, Enemy, annunciato come possibile ultimo disco della sua carriera.
L’album viene certificato disco d’oro per aver superato le 25.000 copie vendute e contiene Lobo, singolo realizzato come dissing verso Jamil, oltre a collaborazioni con artisti come Salmo, Luchè, Capo Plaza, Rkomi, Achille Lauro, Carl Brave e Franco126.

Nel 2019 partecipa a Mattoni, producer album di Night Skinny uscito il 13 settembre 2019, per i brani Street Advisor (con Capo Plaza e Marracash), Bad People (con Fabri Fibra) e la posse Mattoni.

Ascolta su Spotify

Boh Magazine presenta Factory